Aminoacidi Ramificati in Capsula o in Compresse? Gli Effetti

Aminoacidi ramificati in compresse o in capsule? Qual’e la differenza?
Spesso mi viene fatta questa domanda dai clienti e oggi vi rispondo.
Sostanzialmente non cambia nulla, se non il “contenitore” appunto, ma i tempi di assimilazione si.
Diciamo proprio che la differenza sta nel tempo che il corpo impiega nell’immettere gli aminoacidi ramificati nel sangue, partendo quindi dalla digestione.


La digestione e’ quel processo metabolico che vede impegnato il nostro organismo nel digerire e nell’assimilare un nutriente, la compressa nello specifico deve essere diciamo “distrutta” resa polvere prima di essere assimilata, la capsula essendo già in polvere salta questo processo e viene assimilata nella meta’ del tempo.
Un altra differenza tra i due “recipienti” e’ la deglutizione, molti fanno fatica ad assumere capsule triplozero ovvero da 1gr perché molto grosse ed e’ proprio questo il motivo per cui la compressa di aminoacido ramificato sia più diffusa rispetto alla capsula,un altro motivo e’ il costo infatti quest’ultimi generalmente costano di più.

Per ora e’ tutto, nel prossimo articolo sugli aminoacidi ramificati, parlerò dell’alanina, glicina e glutammina che legati agli aminoacidi ramificati si trasformano in aminoacidi glucogenetici.

Incoming search terms:

2 Comments

  1. Comment by guild wars 2 gold:

    I havenˇt checked in here for some time because I thought it was getting boring, but the last few posts are good quality so I guess I will add you back to my everyday bloglist. You deserve it friend :)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *